Come formattare hard disk esterno

Come formattare hard disk esterno

18 Marzo 2019 0 Di Carmine Nocerino

Hai un hard disk esterno ? Ma ultimamente il tuo hard disk esterno sta diventando lento nel trasferire i file oppure hai beccato un virus o semplicemente vorresti cancellare il tutto effettuando una bela formatazione all’hard disk esterno ?

Niente di più facile, formattare il tuo hard disk esterno non è complicato bastano pochi minuti a seconda della grandezza del hard disk e pochi passaggi.

Iniziamo con il collegare il tuo Hard disk al computer , se hai un sistema operativo windows vai in computer oppure questo pc ( se hai xp basta che vai in start e poi risorse del computer ) . Una volta entrato nel computer trovi il tuo hard disk esterno ( fai sempre attenzione a non confonderti con il disco dove è installato windows ).

Clicca con il tasto destro del mouse sopra l’icona del hard disk, apparirà un menu’ trova la voce formattazione e cliccaci sopra.

Nella scheda formattazione puoi scegliere come effettuare la formattazione se veloce o lenta, selezionare il file system.

formattare hard disk esterno2

Il file system puoi sceglierlo tra tre voci Exfat, fat32, Nfts a seconda delle tue esigenze:

  • FAT32: è il file system più utilizzato, ovvero quello di serie della maggior parte dei dischi esterni e chiavette USB. Ha una compatibilità altissima con la maggior parte dei computer, sistemi operativi e dispositivi vari. Però ci sono diversi riscontri negativi: non dà l’opportunità di archiviare file più grandi di 4GB ed è soggetto alla frammentazione dei dati. Va scelto solo se hai bisogno di compatibilità con lettori DVD, Smart Tv o altri dispositivi, e i file non superino i 4 Gb di grandezza.
  • NTFS: è il file system prediletto da Windows. Non ha il limite presente nel FAT32 di 4Gb e diminuisce il livello di frammentazione dei dati. La pecca sta nel fatto che non è compatibile come il FAT32 per la maggior parte dei dispositivi. Ad esempio su Mac, purché non s’installino dei driver di terze parti, l’utilizzo dell’unità di NTFS è solo a scopo di lettura. Va usato solo se si è certi che i dispositivi siano compatibili con questa “opzione”.
  • ExFAT: può essere definito come l’evoluzione del FAT32. Cancella il limite di 4GB e della frammentazione dei dati. È compatibile con Mac OS X, con tutte le versioni più recenti di Windows e con altre device. Tirando le somme possiamo definirlo come la soluzione perfetta per gli hard disk che sono utilizzati su piattaforme diverse. Eccezione va fatta per Windows XP il quale file system può essere utilizzato solo dopo aver installato i driver appositi.

Una volta selezionato il tutto puoi cliccare su FORMATTA E Attendere il processo di formattazione.

Per effettuare la formattazione del tuo hard disk esterno con sistema Mac

Se utilizzi un Mac, la formattazione dell’hd esterno si effettua avviando l’applicazione Utility disco che si trova nella cartella “altro” del Launchpad, selezionate il disco presente nella barra laterale sulla sinistra dello schermo.

Dal menù a tendina Formato, seleziona il file system che si vuole utilizzare per formattare. In seguito digitare il nome dell’unità e avvia il processo cliccando su Inizializza.