Programmi per decomprimere file

Programmi per decomprimere file

1 Aprile 2019 Off Di Carmine Nocerino

Programmi per decomprimere file

Cosa significa decomprimere file ?

Significa poter scompattare un gruppo di file che è stato rinchiuso compresso in un archivio  per essere spedito o per ridurne lo spazio! E per decomprimerlo quindi scomporlo servono dei programmi adatti. Quali sono ?

Programmi per decomprimere File:

Gestione Archivio

In windows 7 o superiore abbiamo la possibilità di scomporre i file cioè decomprimerli senza installare nessun programma di terze parti , come è possibile ?

Segui queste indicazioni:

  • Doppio clic sull’archivio compresso che vuoi decomprimere
  • Cliccare sul bottone Estrai tutto situato nella parte in alto della finestra di Esplora File che si apre
  • Specificare la posizione in cui desideri salvare i file una volta estratti e pigiare sul pulsante Estrai.

Visto ? Niente di più facile.

Se non hai a disposizione la Gestione Archivio di windows puoi scaricare alcuni programmi adatti per decomprimere, il primo che ti suggerisco è:

7-ZIP

programmi per decomprimere file

Programma gratuito per la compressione e la decompressione dei file, per ottenerlo ti basta scaricarlo dal sito  sito Internet del programma

  • Fai clic sul collegamento Download
  • Scegli versione di windows(64 bit oppure 32 bit).
  • A scaricamento ultimato, apri il file .exe
  • Clicca sui pulsanti Si e Install e, per concludere il setup, sul bottone Close.

Una volta installato il programma per decomprimere 7-ZIP portati sul file che devi decomprimere ed esegui:

  • Clic desto sull’elemento di riferimento
  • Seleziona la voce 7-Zip dal menu contestuale
  • Poi quella Apri.
  • Nella finestra che si apre, fai clic sul bottone Estrai, specifica la posizione sul tuo computer in cui vuoi salvare i file una volta estratti e clicca sul pulsante OK.

Un altro programma che ti consiglio è:

WinRar

programmi per decomprimere file

Programma non del tutto gratuito , ma è possibile utilizzarlo nel periodo di prova, solo che uscirà sempre una scritta che ci avvertirà di usare la versione di prova. A noi non importa perchè ci funzionerà benissimo.

Scaricar il programma dal sito ufficiale l sito Web di WnRAR

  • Pigia sul bottone Preleva
  • Scegli la versione del sistema operativo in uso.
  • A download completato, apri il file .exe ricavato e, nella finestra che compare sul desktop, clicca, in sequenza, sui bottoni SiInstallaOK e Chiudi

Appena installato il programma winrar per la decompressione dei file puoi utilizzarlo nel seguente modo:

  • Fai clic destro sull’archivio compresso di tuo interesse
  • Seleziona la voce Estrai i file dal menu che si apre, indica la posizione di output desiderata nel campo apposito, definisci la modalità di aggiornamento e di sovrascrittura selezionando le opzioni che preferisci sulla sinistra e clicca sul pulsante OK situato in basso.

Nel sistema operativo MACOS è inclusa un’utility di compressione grazie al quale è possibile gestire gli archivi compressi senza ricorrere a software di terze parti: si tratta di Utility Compressione che consente di aprire le più diffuse tipologie di archivio compresso (ZIP, TAR ecc.) e permette di creare archivi in formato ZIP.

APP per decomprimere file

programmi per decomprimere file

Se vuoi conoscere alcune APP per decomprimere ti consiglio le seguenti APP :

  • WinZip (Android/iOS) – si tratta della versione mobile del famoso software per la creazione e l’estrazione degli archivi compressi disponibile per Windows e macOS.
  • ZArchiver (Android) – rinomata app per soli device Android grazie alla quale è possibile comprimere e decomprimere i file in formato ZIP, RAR, BZIP2, GZIP, XZ, ISO, TAR, ARJ e molti altri ancora. È gratis e non include fastidiosi banner pubblicitari.
  • iZip (iOS) – “gettonata” applicazione per iOS per creare file ZIP ed estrarre anche gli archivi in formato RAR, 7Z, ZIPX, TAR e GZIP. Supporta altresì i servizi di cloud storage ed è gratis, ma permette di intervenire solo sui file aventi un peso massimo di 5 MB.