Recensione migliori cuffie apple

Recensione migliori cuffie apple

24 Luglio 2019 0 Di Carmine Nocerino

Recensione migliori cuffie apple

Sei amante del mondo apple? oppure stai valutando l’acquisto delle migliori cuffie che più si adattino alle tue esigenze? E’ quindi, sei arrivato alla recensione delle migliori cuffie apple , dopo avere letto le recensioni delle altre marche.

Prima di passare a controllare le migliori cuffie apple, andremo ad imparare i fattori da tenere in considerazione per poter scegliere le cuffie più adatte.

Inoltre, ti possono interessare anche:

Le migliori cuffie sony ? Oppure , le migliori cuffie samsung ? O meglio ancora le migliori cuffie sennheiser ? O ti piace la marca bose e intendi valutare le migliori cuffie bose ?

Fattori da considerare per la scelta delle cuffie apple

Cuffie o Auricolari

La prima scelta da fare è se vogliamo delle cuffie vere e proprie , oppure , degli auricolari che fanno lo stesso il loro lavoro.

Le cuffie, come facilmente intuibile, permettono di isolarsi meglio dall’ambiente esterno, in genere assicurano un suono più ricco e avvolgente degli auricolari ma sono anche molto più ingombranti.

Ad esempio non sono adatte per fare sport e possono essere molto scomode da portare in zaino o in borsa.

Gli auricolari sono estremamente portatili, pesano pochissimo e sono ideali per le attività sportive.

Di contro assicurano un grado di isolamento inferiore a quello garantito dalle cuffie e si sfilano molto più facilmente dalle orecchie.

Formato delle cuffie

Le cuffie possono avere forme e caratteristiche differenti. La prima, importante distinzione da fare è quella tra cuffie on-ear (sovraurali) e cuffie over-ear (circumaurali).

Le cuffie on-ear sono quelle con i cuscinetti che si appoggiano direttamente sulle orecchie, sono generalmente leggere e compatte ma non offrono un grande isolamento dai rumori esterni.

Le cuffie over-ear, invece, sono quelle con i cuscinetti che avvolgono completamente le orecchie.

Come facilmente intuibile assicurano un maggior isolamento acustico ma risultano spesso pesanti e ingombranti.

Un’altra distinzione da fare è quella tra cuffie aperte, cuffie chiuse e cuffie semiaperte.

Le cuffie chiuse, sono dotate di un ottimo isolamento dai rumori esterni,risultano però scomode per utilizzi lunghi.

Le cuffie aperte, invece sono dotate di isolamento esterno meno performante, ma comunque dotate di buona spazialità.

La maggior parte delle cuffie Sennheiser è destinata all’ascolto di musica, ma ci sono anche delle cuffie destinate al gaming che hanno un microfono ad archetto esterno, spesso offrono controlli dedicati per le chat e offrono un ottimo grado di isolamento acustico.

Cuffie wireless o cuffie con cavo

Poi , puoi scegliere se acquistare le cuffie wireless o le cuffie con il cavo.

La differenza esiste tra l’una e l’altra ed è che nella cuffie con il cavo, il suono ha una qualità tendenzialmente maggiore rispetto a quelle wireless.

Ad Oggi la principale differenza tra cuffie con cavo e cuffie wireless è che queste ultime vanno a batteria e quindi vanno ricaricate di tanto in tanto (a tal proposito, se decidi di acquistare delle cuffie wireless, controlla sempre la loro autonomia e i loro tempi di ricarica).

Inoltre, come detto in articoli precedenti le cuffie wireless, possono essere bluetooth e a radiofrequenza.

Caratteristiche tecniche

Per finire, ecco una breve spiegazione relativa ai parametri tecnici che potresti trovare nelle specifiche degli auricolari Samsung.

  • Risposta in frequenza – è un valore, espresso in Hz, che indica l’intervallo di frequenze coperto dagli auricolari. Considerando che l’orecchio umano riesce a percepire il range di frequenze che va da 20 a 20.000Hz, le cuffie che offrono una fedeltà del suono maggiore sono quelle che supportano un range di frequenze maggiore (anche superiore ai 20.000 Hz).
  • Impedenza – si tratta di un valore, espresso in volt/ampere (ohm), che indica la resistenza esercitata dagli auricolari sul segnale audio. Più è alto e più è alta la qualità del suono, tuttavia un’alta impedenza può portare a una diminuzione del volume complessivo del suono. Altra cosa importante da sapere è che per un ascolto ottimale, auricolari e dispositivo sorgente dell’audio (es. smartphone) devono avere un livello di impedenza simile.
  • Sensibilità – si tratta di un valore, espresso in dB, che indica la pressione acustica espressa dagli auricolari in relazione alla tensione applicata (2,83volt ascoltando a un metro di distanza). Una maggiore sensibilità indica un maggior volume del suono senza distorsioni.
  • Supporto aptX – l’aptX è un codec audio che permette di trasmettere la musica in alta qualità tramite Bluetooth. Nelle sue implementazioni più avanzate (Lossless) consente anche di trasmettere audio a 24 bit, quindi con una qualità superiore a quella dei CD audio.
  • Numero di altoparlanti – generalmente, negli auricolari c’è un solo speaker che si occupa di gestire tutte le frequenze del suono (quelle alte, quelle medie e quelle base), ma ci sono dei modelli di auricolari di fascia più alta che dispongono di speaker separati per le varie frequenze del suono. Come facilmente intuibile, gli auricolari con speaker dedicati a varie frequenze garantiscono una riproduzione più ricca e coinvolgente in cui si riescono a distinguere meglio le varie frequenze del suono.
  • App di supporto – alcuni modelli di auricolari Samsung si possono personalizzare tramite app per smartphone (es. Samsung Level), attraverso le quali regolare liberamente il livello di equalizzazione del suono e creare un sound che si adatta perfettamente ai propri gusti e alle proprie esigenze.

Recensione migliori cuffie apple

Beats EP

Beats EP

Se stai cercando delle cuffie Apple con cavo e non vuoi spendere cifre folli, potresti rivolgerti alle Beats EP.

Come si intuisce anche dalla foto qui sopra, si tratta di cuffie on ear estremamente leggere e comode dotate di microfono, controlli per volume, musica, chiamate e Siri.

Acquista su Amazon.it

    Beats Solo3 Wireless

    Beats Solo3 Wireless

    Nell’ambito delle cuffie wireless, se non hai particolari limiti di budget, ti consiglio di pendere in considerazione le Beats Solo Wireless 3, che hanno dalla loro una lunghissima autonomia e l’integrazione del chip W1 di Apple.

    Durano fino a 40 ore per carica e supportano il sistema di ricarica rapida Fast Fuel che permette di ottenere 3 ore di ascolto in appena 5 minuti di ricarica. 

    Acquista su Amazon.it

      Beats Studio3 Wireless

      recensione Migliori cuffie apple Beats Studio3 Wireless

      Le Beats Studio3 sono delle cuffie over-ear di altissima qualità, se ti piace il suono tipico di Beats, funzionanti via wireless e con supporto alla cancellazione del rumore di tipo attivo con tecnologia Pure ANC. 

      Acquista su Amazon.it

        Beats Pro

        recensione migliori cuffie apple Beats Pro

        Beats è un marchio che si rivolge prevalentemente all’utenza consumer, ma questo non significa che non ci siano cuffie Beats di livello professionale.

        Le Beats Pro, ad esempio, sono pensate per il pubblico dei professionisti e infatti assicurano un suono equilibrato e chiaro su tutte le frequenze abbinato a una grande comodità d’uso.

        Acquista su Amazon.it