Usare smartphone  come modem

Usare smartphone come modem

30 Dicembre 2019 Off Di Carmine Nocerino

Hai un urgenza da completare assolutamente con il pc e non hai accesso ad internet perchè l’adsl è saltato oppure per chi sa quale altro problema non puoi collegarti ad una rete wireless ? Allora usa il tuo smartphone come modem internet, noi di wikitech ti forniremo le istruzioni per usare smartphone come modem.

Considerazioni iniziali

Prima di cominciare, considera che consumerai in base al piano dati del tuo abbonamento sim.

Non ci dovrebbero essere problemi quando usi il modem dal tuo smartphone come costi, però meglio assicurarsi, anche per quanto riguarda la connessione su che velocità si attesta.

Operazioni da compiere per usare smartphone come modem

Iniziamo con uno smartphone android, quindi, rechiamoci in impostazioni del tuo cellulare dedicate alla connettività.

Controlliamo di avere abilitato la connessione dati e la funzione hotspot.

Per attivare hotspot

Recati nel menu delle Impostazioni , vai su Altro > Tethering/hotspot portatile > Hotspot Wi-Fi e poi sposta su ON la levetta .

In questo modo genererai una rete wireless alla quale connettere laptop, tablet o qualsiasi altro dispositivo necessiti di una connessione Internet attiva.

Per modificare le proprietà della rete da generare, come ad esempio il suo nome, la sua chiave di accesso, la banda da usare (2.4GHz o 5GHz) e il numero massimo di utenti che si possono connettere ad essa, pigia sulla voce Configura hotspot Wi-Fi.

Se, invece, vuoi impostare il numero di minuti dopo i quali la rete deve disattivarsi in caso di inattività, fai “tap” sulla voce Tieni attivo hotspot Wi-Fi.

Sulle versioni precedenti di Android, i passaggi da compiere sono leggermente diversi.

Recati nelle Impostazioni e seleziona la voce Altro che si trova nel riquadro Wireless e reti

Dopodiché vai su Tethering/hotspot portatile e sposta su ON la levetta relativa all’opzione Hotspot Wi-Fi portatile,

Se vuoi, puoi anche sfruttare il tethering via USB collegando fisicamente lo smartphone al computer.

In questo caso, però, devi andare nel menu Impostazioni > Wireless e reti > Altro di Android e spostare su ON la levetta Hotspot Wi-Fi portatile.

Collegare l’iPhone come modem al pc

Per abilitare la funzione in oggetto, quello che devi fare è recarti nel menu Impostazioni > Hotspot personale e spostare su ON la levetta relativa all’opzione Consenti agli altri di accedere.

Verrà creata istantaneamente una rete wireless alla quale potranno connettersi computer, tablet e qualsiasi altro dispositivo in grado di sfruttare le reti Wi-Fi.

Per cambiare la chiave di accesso alla rete wireless

Seleziona la voce Password Wi-Fi dal menu Impostazioni > Hotspot personale, digita la chiave che intendi utilizzare nella schermata che si apre e fai tap sulla voce Fine collocata in alto a destra.

Se vuoi sfruttare il tethering tramite USB e Bluetooth, attiva la funzione Hotspot personale come appena spiegato e collega l’iPhone via USB.

Da sottolineare che tutti i modelli di Mac e iPad più recenti sono in grado di utilizzare l’iPhone in tethering senza che la funzione di Hotspot personale si attivata.

Basta che lo smartphone sia nel raggio d’azione di questi dispositivi e il suo nome comparirà automaticamente nella lista delle connessioni Wi-Fi disponibili.

Per sfruttare la connessione automatica bisogna utilizzare un Mac successivo al 2012 con macOS Yosemite o superiori e un iPhone/iPad con iOS 8.1 o superiori.

Nel caso in cui non riuscissi ad attivare il tethering sul tuo iPhone o la navigazione risultasse troppo lenta, recati nel menu Impostazioni > Cellulare

Assicurati che l’opzione Dati cellulare sia attiva e che in Opzioni dati cellulare > Voce e dati sia attiva l’opzione relativa al 4G

Ti può interessare come:
Archiviare foto e dati su icloud
Come si usa il chromecast
Programmi free per ascoltare radio
Creare account spotify artista
Effettuare un mashup
Remixare una canzone