Emulare windows da pc mac

Emulare windows da pc mac

24 Giugno 2020 Off Di Carmine Nocerino

Vuoi provare windows ? Hai un pc apple ma stai pensando di provare e passare alla microsoft ? Ti hanno detto che puoi provarlo con la tecnica di emulazione ? Ma non sai proprio cosa significa e come emulare windows da pc mac ? Non ti preoccupare, come sempre andiamo a descrivere tutto ciò che bisogna fare.

Se intendi emulare Windows, puoi creare una macchina virtuale mediante l’immagine ISO di Windows, ad esempio, devi collegarti al sito di Microsoft ed effettuare il download della versione Windows che ti interessa  .

Puoi anche usare in alternative a quella indicata sopra delle live machine.

Emulare Windows su Mac con VirtualBox

Per effettuare questa operazione ci possiamo affidare a virtual box, scaricabile dal sito ufficiale.

Apriamo il file VirtualBox.pkg  e segui l’installazione del software.

Pigia, quindi, sul bottone Continua per due volte di seguito, poi su Installa, digita la password di amministrazione del Mac nell’apposito campo di testo, dai Invio sulla tastiera e, per concludere, pigia sui pulsanti Chiudi e Non spostarlo.

Dopo installato, clicca su nuovo, seleziona la versione di windows e continua.

Definisci le caratteristiche della macchina virtuale come la ram da assegnare al virtual box, poi continua ed crea il disco fisso.

Conferma, dunque, l’utilizzo del formato VDI del software, pigia sul bottone Continua, spunta la voce Allocato dinamicamente, così da fare in modo che l’hard disk virtuale occupi spazio sul disco reale del computer solo se toe quando risulti necessario, e pigia di nuovo su Continua.

Da ora in poi puoi emulare windows un pc mac avviando virtual box già configurato.

Puoi scaricare ed usare anche una copia di virtual box pronta all’uso, ricordati che per avviare VirtualBox, devi andare nel menu File > Importa applicazione virtuale che si trova in alto a sinistra e seleziona il file della macchina virtuale.

Emulare Windows su Mac con Parallels Desktop

Questo programma ha una prova di 14 giorni , dopo devi acquistare una licenza al sito ufficiale.

Fra le caratteristiche più interessanti di Parallels Desktop, non si può non citare la sua interfaccia estremamente intuitiva e dall’utilizzo della modalità Coherence, la quale permette di integrare le finestre e i menu di Windows direttamente su macOS.

A scaricamento ultimato, apri il file .dmg che contiene Parallels Desktop, avvia l’eseguibile Installa che si trova al suo interno e, nella finestra che si apre, pigia sul pulsante Apri. Digita, quindi, la password di amministrazione del Mac, dai Invio sulla tastiera e, terminato il setup ed effettuato il primo avvio del programma, accetta di usare la sua versione di prova cliccando sull’apposita opzione.

Quindi puoi installare windows scegliendo e selezionato l’opzione Installa Windows o un altro OS da un DVD o file d’immagine.

Se anche tu scegli di optare per questa soluzione, seleziona il file ISO della versione di Windows che vuoi installare in virtuale, pigia su Avanti, digita il product key di Windows.



Ti interessano anche:

Riportare pc ad una data precedente
Nascondere file e cartelle
Trasformare foto in file pdf
Unire due file pdf
Registrare una lezione dal pc
Controllare batteria cuffie bluetooth
Programma per trasformare foto in cartone animato
Collegare mouse e tastiera allo smartphone
Adattare pc fisso wifi
Come scegliere una webcam