Velocità 5G sta arrivando… Ecco come sarà !

Velocità 5G sta arrivando… Ecco come sarà !

2 marzo 2018 0

Velocità 5G sta arrivando… Ecco come sarà !

Attenzione: il 5G potrebbe non essere così sorprendente o cambiare la vita subito. La prima generazione di telefoni e servizi avrà un sacco di problemi da risolvere.

Durante la fiera del Mobile World Congress 2017 , Roger Gurnani, allora capo architetto dell’informazione e della tecnologia di Verizon , è salito sul palco di un evento Samsung per parlare del lavoro delle due compagnie sullo sviluppo del 5G.

Gurnani ha parlato delle prove sul campo che erano in corso, e alla fine ha preso in giro che potremmo vedere un telefono Samsung 5G in un anno. Non era chiaro se stesse scherzando – l’esecutivo Samsung accanto a lui sembrava sorpreso dal suggerimento,l’unica cosa certa è che non esiste un telefono 5G.

Questo è il clamore del 5G, la tecnologia wireless di prossima generazione promette di essere significativamente più veloce e più reattiva di qualsiasi altra cosa prima di essa.

Ma finora, per lo più sono state promesse. A meno che non siate in una delle poche città selezionate ,la tecnologia superveloce è solo qualcosa di cui hai letto.

La buona notizia al MWC 2018 è che il 5G sta progredendo costantemente dall’hype alla realtà. Verizon e AT & T hanno in programma di lanciare un servizio limitato di telefonia mobile 5G quest’anno, mentre T-Mobile e Sprint stanno preparando le cose per un lancio commerciale all’inizio del prossimo anno. I produttori di cellulari e i produttori di chip stanno lavorando per preparare i dispositivi anche per il 2019.

Il CEO di Sprint Marcelo Claure ha  promesso di costruire la prima rete nazionale 5G entro l’inizio del 2019. Farà un grande passo in questa direzione quest’anno quando  distribuirà capacità 5G  in sei città, tra cui Atlanta, Chicago e Los Angeles, anche se i clienti Sprint non sarà in grado di accedere a 5G fino al lancio del servizio il prossimo anno.

T-Mobile ha annunciato che distribuirà 5G in 30 città quest’anno – tra cui New York e Los Angeles – ma allo stesso modo non lancerà il servizio fino al 2019 perché i telefoni 5G non sono pronti.