Migliori notebook sottocosto

Migliori notebook sottocosto

3 Luglio 2019 0 Di Carmine Nocerino

Migliori notebook sottocosto

Vuoi cambiare notebook ma non hai a disposizione un budget illimitato ? Noi di wikitech abbiamo selezionato i migliori notebook sottocosto per te che puoi valutare per sostituire il tuo notebook.

Primo dei migliori notebook sottocosto

Selezionare valide opzioni di notebook a prezzi convenienti non è affatto semplici, ma considerando almeno che non si hanno pretese di giochi o di lavoro di grafica possiamo sicuramente trovare qualcosa.

Ci sono vari notebook che siamo riusciti a far rientrare nella categoria dei migliori notebook sottocosto, considerando che sono validi per operazioni come navigare e scrittura documenti , piccole operazione generiche.

HP Stream 14-ax004nl

migliori notebook sottocosto hp 14 stream

HP Stream si presenta con un display da 14 pollici con risoluzione HD ed è dotato di una silhouette molto sottile (solo 1,8 cm di spessore), oltre che di un peso contenuto di 1,4 Kg.

Perfetto per un pubblico giovane, questo notebook è l’ideale per gli studenti che si ritrovano spesso in mobilità, grazie alla propria compattezza e all’ottima autonomia della batteria.

Sul lato tecnico troviamo una CPU Intel Celeron N3060, dual-core con frequenza massima di 2,48 GHz, affiancata da 4 GB di RAM e una memoria flash eMMC da 32 GB, epandibile tramite scheda SD o un hard disk esterno.

Lato connettività troviamo poi due porte USB 3.0 ed una USB 2.0, un’uscita HDMI, un lettore di schede SD ed il jack per le cuffie.

Per quanto riguarda il software, a bordo è invece presente Windows 10, con una licenza gratuita all’utilizzo di Microsoft Office 365 per un anno. HP Stream 14 offre poi un’autonomia di circa 5 ore sotto WiFi.

jumper Ezbook 3 Pro

migliori notebook sottocosto jumper Ezbook 3 Pro

Un’altra ottima alternativa in caso si necessiti di un notebook entry level è rappresentata dal prodotto jumper Ezbook 3 Pro.

Questo computer, dalle dimensioni compatte, monta un display IPS LED da 13 pollici, con risoluzione fino al Full HD, per poter guardare film e video in altissima definizione.

Dal punto di vista hardware, il prodotto soddisfa certamente le esigenze dell’utente medio.

Monta infatti un processore Intel Apollo Lake N3450, accompagnato da 6 GB di RAM. Anche in questo caso la memoria interna è da 128 GB, con tecnologia SSD. Tra i punti forti del prodotto vi è anche l’audio, ottimizzato per offrire un volume sostenuto senza perdita di qualità.

L’antenna wireless, che è posizionata sul retro del terminale per ottimizzare la ricezione del segnale, supporta lo standard 802.11 ac.

Sono presenti una porta USB 2.0 e ben 3 USB 3.0, per scambiare dati a velocità elevatissima. Un altro punto a favore di questo ottimo dispositivo è la batteria: jumper Ezbook 3 Pro assicura ben 20 ore di autonomia in un singolo ciclo.

Anche in questo caso il sistema operativo presente è Windows 10 Home, e il peso complessivo del dispositivo è poco sopra 1 Kg, in modo da rendere il suo trasporto poco gravoso.

LENOVO IDEAPAD S130

migliori notebook sottocosto lenovo ideapad s130

I notebook della lenovo sono sempre sintomo di qualità , ultimamente l’azienda ha costruito notebook resistenti e di qualità superiori al prezzo proposto.

Il lenovo S130 Dispone di un processore N4000, con una SSD di 64 Gb e una memoria ram di 4gb.

Ovviamente non sarà il massimo in capienza, ma risulta comunque affidabile in navigazione e piccole operazioni d’ufficio.

Al giusto di memoria, anche se i migliori notebook sono da 8gb in poi, ma noi stiamo considerando i migliori notebook sottocosto.

HP 255 G6 – IL PIU’ VENDUTO

HP 255 G6

La configurazione in nostro possesso prevede la presenza di un processore AMD E2 9000e,una CPU basata su due core, con un base clock di 1,5GHz e una frequenza turbo di 2GHz.

Per quanto riguarda la componente grafica troviamo una Radeon R2 e il SoC è accompagnato da 4GB di RAM e da 512GB di storage su disco meccanico a 5400rpm

Da un hardware di questo tipo non possiamo quindi certamente aspettarci prestazioni velocistiche di chissà quale tipo, anzi, il primo accessorio da abbinare a questo notebook è indubbiamente una bella dose di pazienza.

L’apertura di un software come Photoshop può richiedere fino a due minuti, ma siamo certamente in un caso limite.

Altri programmi più leggeri si aprono in qualche secondo ma comunque più lentamente rispetto alla maggior parte delle soluzioni che mi sono capitate tra le mani fino ad ora, anche non necessariamente di fascia alta.