Archiviare dati e foto su icloud

23 Dicembre 2019 Off Di Carmine Nocerino

Hai un iphone,smartphone e ti stai chiedendo cosa sia il cloud e come sia possibile archiviare dati e foto su icloud ?

Tranquillo, non farti prendere dall’ansia, ti guideremo con una procedura dettagliata per archiviare online foto, email, contatti, dati e documenti presenti sul tuo iPhone e ti spiegherò anche come procedere da computer e come accedere a iCloud da Web.

Preliminari per Archiviare dati e foto su icloud

Per procedere con l’archiviazione dati sul famoso spazio icloud e necessario possedere un id apple.

Inoltre, ti sarà utile sapere che iCloud mette a disposizione gratuitamente uno spazio d’archiviazione di 5 GB. Per aumentare lo spazio in questione, è possibile acquistare uno degli abbonamenti disponibili.

  • 50 GB (0,99 euro/mese): è il piano più economico, consente di avere uno spazio d’archiviazione di 50 GB.
  • 200 GB (2,99 euro/mese): oltre a fornire uno spazio di archiviazione pari a 200 GB, consente di utilizzare l’opzione In famiglia per condividere lo spazio con altri membri del proprio nucleo familiare.
  • 2 TB (9,99 euro/mese): si tratta del piano in abbonamento dotato del maggiore spazio di archiviazione disponibile. Anche questo abbonamento permette la condivisione dell’archiviazione tra i membri della famiglia.

Archiviazione – Dal cloud all’iphone

Per archiviare su iCloud da iPhone, non devi far altro che leggere le prossime righe, nelle quali troverai tutte le indicazioni necessarie per archiviare e sincronizzare le foto, i contatti e tutti i dati delle applicazioni compatibili con iCloud.

Salvare su icloud foto

Per salvare su iCloud le foto del tuo iPhone.

Devi accedere alle Impostazioni di iOS, facendo tap sull’icona della rotella d’ingranaggio presente nella home screen del tuo dispositivo.

Premi sul tuo nome visualizzato in alto e seleziona la voce iCloud.

Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sulla voce Foto e sposta la levetta relativa all’opzione Foto di iCloud da OFF a ON, per attivare l’archiviazione e permettere il caricamento automatico delle foto e dei video su iCloud.

Come avrai modo di notare, è disponibile anche la funzione Carica nel mio streaming foto.

Archiviare contatti su icloud

Per Salvare su iCloud i contatti, sarai contento di sapere che la procedura che devi seguire è identica a quella che ti ho già indicato in precedenza.

Prendi, quindi, il tuo iPhone, fai tap sull’icona della rotella d’ingranaggio, per accedere alle Impostazioni di iOS, e premi sul tuo nome.

Fatto ciò, seleziona l’opzione iCloud, individua la voce Contatti, sposta la relativa levetta da OFF a ON e scegli l’opzione Unisci.

Così facendo, potrai accedere ai tuoi contatti da tutti i dispositivi associati al tuo ID Apple. Inoltre, apportando una modifica a un singolo contatto o aggiungendone uno nuovo, questo sarà automaticamente disponibile su tutti i dispositivi sui quali è attivato iCloud.

Archiviare i dati whatsapp su icloud

Vorresti archiviare WhatsApp su iCloud? In tal caso, devi sapere che eseguendo il backup della celebre applicazione di messaggistica su iPhone, tutte le chat e i relativi media saranno automaticamente salvati su iCloud.

Prima di effettuare il backup di WhatsApp, accedi alle Impostazioni di iOS facendo tap sull’icona della rotella d’ingranaggio presente nella home screen del tuo dispositivo, premi sul tuo nome e fai tap sulla voce iCloud.

Dopodiché sposta la levette relativa all’opzione iCloud Drive da OFF a ON e assicurati che la levetta accanto alla voce WhatsApp sia impostata su ON.

Fatto ciò, sei pronto per eseguire il backup di WhatsApp. Per farlo, avvia l’app in questione, facendo tap sulla sua icona (la nuvoletta e la cornetta bianca su sfondo verde), premi sulla voce Impostazioni collocata nel menu in basso e, nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Chat.

Come archiviare dati su iCloud

Su iCloud è anche possibile archiviare dati e documenti relativi sia alle applicazioni installate di “serie” sul proprio iPhone che da app di terze parti compatibili con il celebre servizio di Apple, come TelegramInstagramGoogle Drive e Dropbox.

Tutto quello che devi fare per archiviare dati su iCloud, è prendere il tuo iPhone, accedere alle Impostazioni di iOS, premere sul tuo nome visualizzato in alto e selezionare la voce iCloud. Nella nuova schermata visualizzata, individua la sezione App che utilizzano iCloud, la quale contiene tutte le applicazioni installate sul tuo dispositivo che utilizzano il servizio di Apple.

Per esempio, se utilizzi Mail come applicazione per la gestione della tua casella di posta elettronica e vuoi salvare le tue email anche su iCloud, ti basta spostare la levetta accanto all’opzione Mail da OFF a ON. La stessa operazione la puoi compiere per altre celebri servizi e app installate di “serie” su iPhone, come CalendariPromemoriaNoteMessaggiSafariCasaSaluteWalletGame CenterSiri ecc. e per le app di terze parti.

Collegare icloud con windows

Se hai un PC Windows, collegati al sito ufficiale di Apple e clicca sul pulsante Scarica, per avviare il download del client di iCloud.

Ti sarà utile sarà che, se hai un PC con Windows 10, puoi scaricare il programma in questione direttamente dal Microsoft Store.

A download completato, se hai scaricato il classico pacchetto d’installazione del software, fai doppio clic sul file .exe ottenuto, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Accetto i termini dell’accordo di licenza e premi sul pulsante Installa, per avviare l’installazione di iCloud sul tuo computer.

Per la procedura dettagliata, puoi leggere la mia guida su come scaricare iCloud su Windows.

Completata l’installazione, avvia iCloud, fai clic sul pulsante Accedi, inserisci i dati associati al tuo ID Apple nei campi ID Apple e Password e premi sul pulsante Accedi, per effettuare il login.

Nella nuova finestra aperta, puoi stabilire quali contenuti sincronizzare sul computer Windows: Segnalibri, per importare i segnalibri su Internet Explorer o sugli altri browser installati sul PC (es. Firefox o Google Chrome), e Foto, per sincronizzare le foto e le immagini presenti sui dispositivi Apple e Windows.

Premi, quindi, sul pulsante Applica, per salvare la configurazione e iniziare a utilizzare iCloud su Windows.

Se, invece, la tua intenzione è accedere ai contatti, ai promemoria e alle note archiviate su iCloud da altri dispositivi Apple, puoi accedere a iCloud da browser.